Corso di Formazione Professionale

PRIMO SOCCORSO PER ASSISTENTE FAMILIARE (Gallarate)

» AREA SICUREZZA

  • Data inizio:
  • Data fine:
  • Durata:
    32 ore
  • Stato:
    Corso terminato

Ricerca Corsi

PRIMO SOCCORSO PER ASSISTENTE FAMILIARE (Gallarate)


Obiettivi:

L’obiettivo del corso è di fornire le competenze necessarie per attuare le procedure di primo soccorso, adempiendo agli obblighi del d.lgs 81/08 per la specifica mansione di assistente familiare.
Al fine di rendere più esaustiva la formazione del profilo socio-assistenziale, il percorso trasferirà inoltre la terminologia italiana tecnica per l’ambito sanitario.




Contenuti:

Moduli:

Modulo 1: Primo soccorso gruppo c (aziende con meno di 3 lavoratori che non rientrano nel gruppo a) (12 ore)
Allertare il sistema di soccorso:

a) Cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero di persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.).

b) Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai servizi di assistenza sanitaria di emergenza. Riconoscere un’emergenza sanitaria:

-Scena dell’infortunio (raccolta delle informazioni; previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili)
-Accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato (funzioni vitali – polso, pressione, respiro, stato di coscienza; ipotermia ed ipertermia.

c) Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratori;

d) Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso.

Attuare gli interventi di primo soccorso:

a) Sostenimento delle funzioni vitali (posizionamento dell’infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree, respirazione artificiale, massaggio cardiaco esterno.

b) Riconoscimento e limiti di intervento di primo soccorso (lipotimia, sincope, shock; edema polmonare acuto; crisi asmatica; dolore acuto stenocardiaco; reazioni allergiche; crisi convulsive; emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico). Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta.

Conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro (cenni di anatomia dello scheletro, lussazioni, fratture e complicanze; traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale; traumi e lesioni toraco-addominali) e acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro (lesioni da freddo e da calore; lesioni da corrente elettrica; lesioni da agenti chimici; intossicazioni; ferite lacero contuse; emorragie esterne).

– Tecniche di intervento pratico (principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN.
-Principali tecniche di primo soccorso delle sindromi cerebrali acute;
-Principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta;
-Principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare;
-Principali tecniche di tamponamento emorragico;
-Principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici), acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro (lesioni da freddo e da calore; lesioni da corrente elettrica; lesioni da agenti chimici; intossicazioni; ferite lacero contuse; emorragie esterne).

– Acquisizione delle capacità di intervento pratico (tecniche di primo soccorso delle sindromi cerebrali acute; tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta; tecniche di rianimazione cardiopolmonare; tecniche di tamponamento emorragico; tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici).

Interventi di primo soccorso:

a) Accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato (funzioni vitali, stato di coscienza).

b) Sostenimento delle funzioni vitali (manovre per la pervietà delle prime vie aeree; respirazione artificiale; massaggio cardiaco esterno; posizioni di sicurezza; emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emo-esercitazioni pratiche su manichino).

Modulo 2: Italiano tecnico per l’ambito sanitario: (12 ore)
– Terminologia base ambito sanitario;
– Conversazione su tematiche varie: Situazioni di vita e lavoro, usare l’italiano in situazioni di emergenza e di assistenza al malato.

Modulo 3: Formazione generale sulla sicurezza ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. n. 81 del 9 Aprile 2008 e s.m.i. e di quanto previsto dagli accordi stipulati in data 21 Dicembre 2011 e 07 Luglio 2016 in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano (4 ore)
Concetto di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti, doveri, sanzioni per vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza.

Modulo 4: Diritti e doveri dei lavoratori in somministrazione (4 ore)
Contenuti come da allegato 12 del Vademecum Forma.Temp


Giorni e orari:

Il corso verrà erogato da Martedì 18/09/2018 a Venerdì 21/09/2018 con una strutturazione full-time con orario da definire.


Destinatari:

Il corso, rivolto a disoccupati, è finanziato dal Fondo Forma.Temp e si propone di fornire agli allievi gli strumenti conoscitivi in materia di primo soccorso utili alla mansione di assistente familiare.

Al termine del corso è prevista l'acquisizione di un attestato di frequenza e la segnalazione dei cv dei candidati alle filiali dell'Agenzia UMANA per il lavoro presente sul territorio del corso.

Informazioni relative alla tutela dei dati personali rese ai sensi del Reg. (UR) 2016/679 disponibili sul sito www.uform.eu/privacy




Sede:

Milano
Via Giovanni Battista Pirelli, 30 - 20124 Milano

Ulteriori dettagli
UMANA S.p.A. Via A. Pegoraro, 10, 21013 Gallarate VA


Quota di iscrizione:

Corso finanziato per persone disoccupate


Modalità di Partecipazione

Per candidarsi, vi chiediamo di compilare il format sotto riportato cliccando su CANDIDATI, inserire titolo di studio ed allegare CV.



Io Sottoscritto dichiaro di aver letto e compreso l’informazione per i candidati 'INFORMAZIONI PER I CANDIDATI (Art 13 Reg. (UE) 2016/679 - GDPR)' ed esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali, ivi comprese le categorie particolari di dati personali, nei limiti e per la finalità precisata nella presente informazione.





CORSI DI PROSSIMA ATTIVAZIONE